Al momento stai visualizzando La sicurezza sul lavoro: Tutto quello che devi sapere

Quando si parla di sicurezza sul lavoro si fa riferimento all’insieme di misure, provvedimenti, valutazioni e monitoraggi a cui bisogna attenersi all’interno dei luoghi di lavoro per tutelare la salute e l’integrità dei lavoratori, proteggendoli dai rischi presenti.

Possiamo dire quindi che la sicurezza sul lavoro è un tassello fondamentale che è, e continuerà sempre di più, a far parte della gestione aziendale.

La sicurezza sul lavoro è composta da due grandi pilastri che possiamo definire come le due P:

il primo tratta la materia di Prevenzione, cioè l’insieme delle misure previste per evitare che si verifichino eventi dannosi per tutti i lavoratori.
Il secondo invece, cioè la Protezione, si occupa di regolare e determinare tutte le misure che serviranno a limitare le conseguenze di un possibile evento dannoso.

Nonostante Ecotec abbia una classificazione di rischio basso, abbiamo deciso affrontare questo tema, perché sempre importante per garantire un ambiente di lavoro sicuro.

Abbiamo così pensato di darvi un aiuto, proprio come si fa in una grande famiglia.

In questo articolo andremo quindi a spiegarvi, attraverso tre punti, ciò che bisogna sapere in materia di Sicurezza sul lavoro.

1. Principi fondamentali della Sicurezza sul lavoro

La sicurezza sul lavoro è un mondo ampio e articolato, spesso difficile da capire fino in fondo e soprattutto difficile da introdurre in maniera rapida nelle aziende e nei comportamenti quotidiani dei lavoratori.

Partiremo quindi da quelli che consideriamo i principi fondamentali in questo ambito, cioè una serie di azioni e comportamenti pratici che ci indirizzeranno al meglio verso la comprensione e l’applicazione delle norme in materia di sicurezza.

Il primo punto riguarda la valutazione dei rischi per la salute e la sicurezza dei presenti; spesso data per scontata, questa fase occupa un tassello fondamentale.
La prima analisi di valutazione del rischio, fatta nella maniera corretta,  ci permetterà, attraverso la prevenzione, di evitare danni a tutti coloro che sono presenti in azienda.

Una volta identificati i rischi, bisognerà procedere con l’eliminazione o riduzione al minimo di tali rischi.

Spesso gli incidenti sul lavoro accadono per l’introduzione o l’utilizzo errato di sostanze pericolose all’interno dell’azienda, basti pensare all’alto numero di danni provocati da incendi.


A questo proposito le principali disposizioni che disciplinano la prevenzione antincendio sui luoghi di lavoro li troviamo nell’art. 46 del D.Lgs 81/08 “Prevenzioni Incendi” che affronta l’argomento seguendo principi generali ma sottolineando il ruolo cardine del corpo dei Vigili del Fuoco sotto tutti i punti di vista quali la vigilanza, la supervisione ed altre attività di consulenza.

Di fondamentale importanza è la formazione dei lavoratori e dei rappresentanti della sicurezza in azienda.

Già nel decreto legislativo 81 del 2008, si fa riferimento ai corsi sulla sicurezza, ma a tal proposito, l’accordo Stato Regioni del 21/12/2011 impone al datore di lavoro l’obbligo di effettuare un aggiornamento della formazione in materia di salute e sicurezza a tutti lavoratori.

Infine, l’ultimo principio che consideriamo fondamentale è lo svolgimento di briefing periodici di analisi e controllo della situazione sicurezza in azienda, che il datore di lavoro terrà sia con i responsabili della sicurezza, che con i lavoratori, per poter identificare eventuali mancanze e migliorare dove si può.

Perchè come diciamo noi di Ecotec, ciò che conta alla fine sono le persone!!!

2. Qual è la normativa che regola la materia? Che cosa prevede?

La normativa che regola la materia della sicurezza sul lavoro è il Decreto Legislativo n. 81 del 2008 e fornisce disposizioni generali per quanto concerne la sicurezza e l’igiene sul lavoro, i requisiti dei luoghi di lavoro, la prevenzione incendi, l’evacuazione dei lavoratori e il primo soccorso.

Questo decreto ha quindi lo scopo di prescrivere misure per tutelare la salute e la sicurezza dei lavoratori di tutte le aziende, pubbliche e private.

Il D. Lgs. 81 suggerisce quindi un sistema di gestione permanente e preventivo per la salute e sicurezza dei lavoratori attraverso:

  • l’individuazione e la valutazione di sorgenti di potenziali fattori di rischio;
  • la riduzione dei fattori di rischio;
  • il controllo costante delle misure di prevenzione e/o protezione messe in atto e l’adeguamento ai nuovi processi o ai nuovi rischi presenti in azienda.

Per realizzarlo è necessaria quindi l’elaborazione di una strategia generale che permetta di attuare tutte le norme di prevenzione che tenga conto della tecnologia, dell’organizzazione e delle condizioni di lavoro, dei rapporti sociali e dei principi ergonomici.

Al fine di ottenere un ambiente di lavoro sicuro per tutti, il D. Lgs 81/2008, prevede nelle aziende l’attuazione di un Servizio di Prevenzione e Protezione per l’elaborazione e valutazione dei rischi seguito poi dalla realizzazione di un documento di pianificazione delle misure di riduzione dei rischi con i relativi tempi di attuazione, fondamentali per evitare che tutti gli sforzi “finiscono nel cassetto”.

3. Il responsabile della sicurezza (RSPP) e quali sono le altre figure coinvolte; gli obblighi del datore di lavoro.

Come in tutte le attività importanti, anche per quanto riguarda la sicurezza sul lavoro, è fondamentale che in azienda ci sia un riferimento che non sia necessariamente il datore di lavoro, nonostante anche quest’ultimo debba far fronte ad una serie di obblighi.

Il datore di lavoro può quindi delegare, con atto formale, alcuni degli obblighi previsti a suo carico. In ogni caso, non può delegare:

  • la valutazione di tutti i rischi;
  • l’elaborazione del documento di valutazione dei rischi aziendali;
  • la designazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione.

Ma per comprendere al meglio tutte le figure che fanno parte di questo processo di Prevenzione e Protezione, partiamo mostrandovi quali sono i soggetti coinvolti nell’argomento trattato da noi di Ecotec:

Partiamo dal nostro RSPP (responsabile del servizio di prevenzione e protezione dai rischi), nonché CEO di Ecotec, Walter Paccagnella
Lo stesso, ricopre anche la figura di Responsabile dell’attività di primo soccorso;

certificato Walter Paccagnella

Abbiamo poi il Responsabile Antincendio, figura
ricoperta dall’altro nostro CEO Massimo Fossati

Certificato Massimo Fossati

Ed infine, troviamo il RLS (Rappresentante dei
lavoratori per la sicurezza),
cioè Veronica Berterame

Certificato Veronica Berterame

I responsabili della sicurezza nel lavoro

Partiamo quindi dal Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP), che ha il compito di verificare e di valutare le reali condizioni di sicurezza dei lavoratori in relazione all’organizzazione del lavoro, all’uso delle strumentazioni utilizzate e a tutti i luoghi dove si svolge l’attività lavorativa.
Nel nostro caso il RSPP corrisponde con il Responsabile delle attività di Primo Soccorso.

Ruolo importante lo ricopre anche il Responsabile Antincendio, che ha il compito di vigilare e predisporre le necessarie misure di prevenzione degli incendi all’interno dei luoghi di lavoro e garantire il corretto funzionamento dei sistemi di protezione attivi.

Tra le altre figure coinvolte troviamo il Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza (RLS) che ha il compito di rappresentare i lavoratori in tema di sicurezza nel posto di lavoro:
dalla valutazione del rischio (da cui discende il documento per la sicurezza), alla programmazione dell’attività di prevenzione, alla formazione e informazione dei lavoratori.

E’ importante specificare che in tutte le aziende è eletto o designato il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza che, essendo una figura di riferimento per i lavoratori, ha diritto ad una formazione specifica in materia.

Siamo arrivati alla fine di questo articolo, che è stato scritto non solo per aiutarvi a comprendere meglio questo tema, ma anche a portarvi un pò nel nostro mondo aziendale, anche attraverso queste attività che riguardano la sicurezza e che permettono, a tutti coloro che fanno parte della grande famiglia che è Ecotec, di lavorare al meglio in totale sicurezza.

Ed è anche per questo che i nostri prodotti, come per esempio, le soluzioni informatiche che garantiscono sicurezza ed i nostri servizi sono sempre professionali e curati, perchè tutti lavorano in un ambiente sicuro e controllato, che ci fa sentire come a casa.

Noi di Ecotec non siamo attenti solo alla nostra sicurezza, ma soprattutto a quella del cliente.

Per questo motivo abbiamo scelto Partner come  RICOH ITALIA.

Chiaramente anche gli altri fornitori, devono essere in regola con tutti gli adempimenti sulla sicurezza!! 

Abbiamo deciso di escludere e non lavorare mai con coloro che non seguono le regole.

Questo per garantire il miglior servizio al cliente sotto tutti i punti di vista, partendo dalla cosa più importante, la sicurezza!

Non dimenticatevi mai che siamo i vostri “Tecnici Amici” e che anche attraverso il nostro servizio di “assistenza alle stampanti multifunzione ”, vi garantiamo  la miglior esperienza possibile.

Vi aiutiamo nel risolvere i problemi che incontrerete durante la vostra giornata lavorativa e se fosse necessario, i nostri tecnici amici saranno pronti a farvi visita per aiutarvi…

In sicurezza ovviamente😃💪

Ecotec ti aspetta, entra a far parte della nostra famiglia!

Chiamaci 02.56814512 o scrivici contattaci@ecotecsrl.it, il nostro team ti aspetta!

Lascia un commento